Filiera | Rete RIUSE

Filiera

L’attività di raccolta degli indumenti usati viene svolta da cooperative sociali, legate alle Caritas Diocesane in possesso delle necessarie autorizzazioni e certificazioni per la raccolta, il trasporto e il recupero degli stessi.
Il Consorzio Farsi Prossimo, a sua volta promosso da Caritas, coordina e supervisiona l’organizzazione operativa del servizio facendosi garante nei confronti di tutti i soggetti terzi con i quali sottoscrive apposite convenzioni.
La gestione operativa della raccolta sul territorio è affidata alle cooperative, le quali garantiscono:

  • Posizionamento dei cassonetti certificati in luoghi pubblici o altri spazi concordati (chiese, oratori, parcheggi etc);
  • Manutenzione ordinaria e straordinaria del cassonetto e decoro delle zone adiacenti;
  • Copertura assicurativa dei cassonetti;
  • Svuotamento secondo tempistiche concordate e comunque con cadenza almeno settimanale;
  • Trasporto con mezzi idonei e nel pieno rispetto delle normative vigenti;
  • Stoccaggio in appositi magazzini autorizzati;
  • In alcuni casi selezione di una parte del materiale raccolto da destinare ai negozi di second hand gestiti dalle cooperative;
  • Carico dei mezzi di trasporto per il conferimento ai centri di selezione e trattamento finale;
  • Gestione delle segnalazioni da parte di cittadini ed Enti.

Cooperative sul territorio della Diocesi di Milano (province di Milano, Varese, Lecco, Monza e Brianza, Como).
+ Cooperativa Abad
+ Cooperativa Di Mano in Mano
+ Cooperativa Il Melograno
+ Cooperativa Padre Daniele Badiali
+ Cooperativa Spazio Aperto
+ Cooperativa Vesti Solidale

Terrirorio Diocesi di Brescia:
+ Cooperativa CAUTO

Territorio Diocesi di Bergamo:
+ Cooperativa Padre Daniele Badiali
+ Cooperativa Ruah
+ Cooperativa Berakah

Il materiale raccolto viene poi inviato, tramite trasportatori autorizzati, agli impianti di destinazione finale con cui il Consorzio Farsi Prossimo stipula appositi contratti commerciali ed etici a garanzia del rispetto delle norme ambientali e sul lavoro. Il numero delle convenzioni sottoscritte con i Comuni presenti sul territorio delle tre Diocesi è andato crescendo nel corso degli anni fino a raggiungere il numero attuale di circa 500.
Le Cooperative coinvolte nel progetto continuano ad investire nel miglioramento di mezzi ed attrezzature, personale e procedure operative al fine di garantire elevati standard del servizio erogato ed i questioni di soddisfazione dei clienti (previsti dalla certificazione di qualità ISO 9001) confermano l’apprezzamento ed il riconoscimento dell’alta qualità raggiunta.

UNA FILIERA ALLA LUCE DEL SOLE:
3 fasi chiare e tracciabili.

Main ImageHover Image
Raccolta indumenti

Le cooperative sociali di Rete RIUSE effettuano la raccolta in accordo con le Amministrazioni Locali e nel pieno rispetto delle normative ambientali, del trasporto e del lavoro, garantendo la corretta gestione e manutenzione di oltre 2.500 cassonetti sui territori delle Diocesi di Milano, Brescia e Bergamo.

Main ImageHover Image
Vendita etica

I partner commerciali che rispettano specifici contratti e protocolli etici, contribuiscono alla trasparenza dell’attività, acquistando il materiale e avviando il processo di recupero:

  • selezione
  • riutilizzo e vendita capi in buono stato
  • riciclaggio del residuo per ottenerne filato e materie prime.
Main ImageHover Image
Solidarietà

Rete RIUSE garantisce lavoro stabile ad oltre 100 persone in difficoltà, e con i suoi proventi sostiene progetti sociali sui territori delle Diocesi: comunità e case di accoglienza, servizi di assistenza per persone con disagio psichico, minori, anziani, famiglie in difficoltà, stranieri e persone che hanno perso il lavoro.

Main ImageHover Image

La distribuzione dei vestiti ai più bisognosi, viene comunque garantita dai volontari dei Centri d’Ascolto Caritas presenti nelle parrocchie delle Diocesi di Milano, Brescia e Bergamo. Le Cooperative della Rete RIUSE collaborano con i centri parrocchiali gestendo le loro eccedenze e ritirando ciò che viene ritenuto non adatto alla distribuzione.